Progetto di Musicoterapia

Progetto di Musicoterapia

E’ partito nell’anno scolastico 2018-2019 un nuovo progetto dedicato ai bimbi del nodo e della scuola dell’infanzia. Si tratta di un laboratorio di musicoterapia che ha una serie di obiettivi tutti diretti allo sviluppo intellettivo ed emozionale dei piccoli.

OBIETTIVI:

● sviluppare la creatività

● la risoluzione di problemi

● canalizzare l’espressione delle emozioni

● l’arricchire la personalità attraverso la musica

● contribuire alla formazione della identità intesa come un insieme di suoni organizzati.

MATERIALE:

  • Strumenti musicali, oggetti vari, computer.

DINAMICA:

Ogni titolo verrà lavorato in due incontri consecutivi. Le proposte sono state organizzate in difficoltà crescente.

Primo e secondo incontro: “Produzione sonora scaccia-paure”

• Giochi di presentazione dei nomi e del laboratorio.

• Lettura del racconto “Una fifa blu” presa dal libro “Le sei storie delle emozioni”, Ed. Agostini.

• Di che cosa avete paura?

• Cosa possiamo fare perché la paura svanisca? (i bambini raccontano le sue paure e come riescono a sentirsi di nuovo sereni. Cerchiamo come ci può aiutare la musica in questi momenti di disagio).

• Produzione sonora con gli elementi raccolti. Differenze tra una produzione rasserenante e una produzione “paurosa”.

• Mimica.

• Registrazione.

• Ascolto.

• Disegno.

Terzo e quarto incontri: “Andiamo a fare la spesa”

• Introduzione di oggetti che offrono possibilità sonore interessanti da esplorare e timbriche diverse.

• Suoniamo tutti insieme (rumore o musica?); suona uno per volta (ascolto); introduzione dei concetti musicali “unisono”, “domanda e risposta imitativa”, “domanda e risposta diversa alla domanda (dialogo sonoro)”.

• Direttore d’orchestra.

• Registrazione. Ascolto

• Disegno.

Quinto e sesto incontri: “La musica nel mio corpo”

• Tecniche di rilassamento, respirazione, giochi in coppia e gruppi.

• Scopro la mia voce. Giochi vocali in movimento.

• Tecnica Dalcroze. Coordinazione motoria.

• Sonorizzazione di una scena muta. Realizzazione in 2 gruppi. Alternanza dei gruppi.

• Videoregistrazione.

Questi due incontri sarà necessario portare un telo dove sdraiarsi.

Settimo e ottavo incontri: “La voce e la melodia”

• Giochi d’imitazione sonora.

• Imparo una canzone (voce)

• Aggiunta di strumenti musicali (strumenti)

• Aggiunta di mimica (corpo)

Nono incontro e decimo incontri: “Contrasti”

• Esplorazione dei contrasti presenti nella musica come linguaggio:

• forte/piano

• veloce/lento

• tensione/riposo

• ritmo/melodia

Undicesimo incontro

• Ripasso e scelta del materiale da esporre nella lezione aperta.

Dodicesimo incontro

• Lezione aperta ai genitori.

 

Insegnante a carico: Maria Julia Grossi. Prof.ssa di musica e Musicoterapeuta.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.